LIBERI DI LAVORARE - Associazione Carcere e Territorio Bergamo

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

LIBERI DI LAVORARE

Progetti > 2014

 Liberi di lavorare
sostegno all'inserimento lavorativo soggetti deboli



Capofila: Provincia di Bergamo


Il progetto si propone di rafforzare ed innovare la collaborazione fra Istituzioni, Servizi Territoriali, Terzo Settore e mondo delle imprese già in atto nella provincia di Bergamo in modo da definire un modello stabile che offra opportunità e servizi al target di persone condannate, consentendo loro di accedere alle misure alternative oppure di mantenerle grazie al supporto territoriale. Tali persone devono essere messe in condizione, con gli adeguati supporti e con la predisposizione di un P.I.P., di elaborare un progetto di vita che, partendo dalle revisione critica della propria esperienza, consenta un positivo rapporto con le comunità di riferimento. Ci si propone di viluppare un modello di intervento che a
partire dal livello attuale di sinergie e collaborazioni si strutturi come sistema omogeneo, integrato e potenziato.


OBIETTIVI GENERALI


  • Incrementare le opportunità di inserimento lavorativo, sia potenziando i canali di intercettazione ed accoglienza, sia agevolando l'accompagnamento a soluzioni stabili di autonomia;

  • attuare azioni di sensibilizzazione sul territorio sia verso le Istituzioni che verso i soggetti sociali per un maggior coinvolgimento operativo e per l’acquisizione di un approccio culturale adeguato.


OBIETTIVI SPECIFICI

  • Costruzione di un tavolo specifico di coordinamento e di collegamento tra tutti i partner del progetto, attraverso la costituzione di una “cabina di regia” provinciale;

  • condividere con gli enti proponenti (Provincia di Bergamo, Comitato Carcere e Territorio, Uepe, Consorzio Mestieri e Enaip) le situazioni da prendere in carico in modo da proporre progetti mirati costruiti sulle necessità delle persone; ü Dare l’opportunità alle persone di sperimentarsi in contesti lavorativi per iniziare a pensare al loro futuro dopo la fine della pena;

  • supportare chi non riesce a trovare un lavoro anche dopo la fine dei percorsi di tirocinio.


Per ulteriori informazioni:
Apri progetto

 
Torna ai contenuti | Torna al menu